Leggi i nuovi documenti nella library!

BLOG

Gli avvoltoi di regime su Piero Angela

il blog di stefano Aug 17, 2022

Non si parla male dei morti, e io non dirò ciò che penso del fu Piero Angela, soprattutto dopo averlo incontrato. Ancor di più, non si spolpa il cadavere.

Vada in pace la sua anima.

Il regime, un regime senza morale e senza stile, si è impadronito della morte del conduttore televisivo diffondendo la “notizia” secondo cui un certo Elvio Giagrinte, primario dell’ospedale in cui era ricoverato Angela, avrebbe detto che il " paziente" sarebbe stato vittima della quarta dose dello pseudovaccino.

Elvio Giagrinte non esiste, e l’averlo inventato, in modo volgare come volgare è il regime, costituisce l’ennesima, inutile prova di come si tenti qualunque espediente pur di minare la credibilità di chi combatte per ripristinare la Costituzione.

Lanciare bombe, uccidere per incolpare del crimine il nemico fa parte di una tecnica antica e di sicuro successo. Incapace di sostenere un confronto, il regime ricorre a queste...

leggi tutto...

E se Paperopoli c'invadesse?

il blog di stefano Aug 16, 2022

AGGIORNAMENTO IN CALCE.

A sud di Modena, nel paesello dove abito, se si eccettua qualche goccia che cade a cadenze bisettimanali senza bagnare nemmeno l’asfalto, non piove da mesi. Il torrente in cui molti decenni fa, in questa stagione, io andavo con gli altri bambini a fare il bagno è arcignamente asciutto. Insomma, siamo davvero in un periodo di siccità. Così, saggiamente, gli amministratori locali, quelli che in zona vengono votati con maggioranze che avrebbero fatto arrossire la Bulgaria di un tempo, ammoniscono di risparmiare acqua per uso domestico, e guai a chi innaffia le piantine di basilico!

Per quanto mi riguarda, io non mi lavo da mesi, se si fa eccezione dei denti: l’arcata superiore i giorni pari, e quella inferiore i giorni dispari. La domenica, niente spazzolino. E, se devo bere, questa è la terra del Lambrusco.

Acqua non ce n’è. Eppure, a pochi passi da casa mia, da diversi giorni zampilla dall’asfalto,...

leggi tutto...

La saggezza tra tavolino e tastiera

il blog di stefano Aug 15, 2022

Non è una novità. Semplicemente, da qualche tempo, più precisamente da quando Internet è alla portata di chiunque, il numero dei saggi da mescita pubblica è aumentato vertiginosamente.

La magica tibbù pullula di “virologi” comparsi dalla scatola a molla, di “scienziati” che non hanno mai scoperto niente al di fuori di qualche espediente per sbarcare il lunario, di compilatori di statistiche a suon di numeri che surclassano i venditori di terni al lotto, di “costituzionalisti” che hanno idee molto personali su una Costituzione che, probabilmente, non hanno mai letto, di “politici” di cui è difficile andare fieri, di cosiddetti “giornalisti” juke-box, di odiatori che vagheggiano poltiglie verdi per chi osa conservare le facoltà intellettive differenziandosi troppo da loro… E si potrebbe continuare a lungo.

Al loro fianco ci sono i censori occhiuti, quelli che...

leggi tutto...

Come essere ridicoli in circostanze tragiche

il blog di stefano Aug 15, 2022

Premettendo che io non ho nulla a che fare con l’Unione Apostolica FIDES ET RATIO che semplicemente ed occasionalmente mi ospita, e che ciò che pubblico è semplicemente la mia personale opinione, riporto di seguito, così come è arrivato, il messaggio di censura di YouTube.

Il video incriminato è quello relativo al tredicesimo incontro settimanale che io ho con il filosofo Francesco Lamendola.

Come forse qualcuno ricorda, l’articolo 21 della Costituzione recita “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.”

L’articolo 33, dal canto suo, garantisce che “L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.”

Chi viola la Costituzione è, tecnicamente, un delinquente, dal latino delinquere, cioè mancare al proprio dovere.

Credo...

leggi tutto...

Taci!

il blog di stefano Aug 12, 2022

Per la quattordicesima volta, oggi ho incontrato l’amico Francesco Lamendola, filosofo di professione, e ho discusso con lui di argomenti che spaziano un po’ dappertutto: dalla filosofia, come è ovvio (e per quello che posso dare io, palese dilettante, come contributo), alla scienza, al mondo in cui più o meno volontariamente ci troviamo a vivere.

L’incontro si chiama “Attenti a quei due”, un titolo che, in realtà, non dovrebbe significare altro se non “prestate attenzione a ciò che quei due dicono, e poi fate voi.”

Oltre che ad essere visibile ed ascoltabile in diretta tutti i venerdì a partire dalle 9 del mattino, una registrazione è disponibile su YouTube. Ma è davvero disponibile?

Non è più la prima volta che chi si cela dietro il business miliardario di quella piattaforma censuri qualche puntata. In base a che cosa lo faccia potrebbe non essere chiaro a tutti, e ognuno sia...

leggi tutto...

Il Giro di Lombardia

il blog di stefano Aug 11, 2022

Il mio giro di Lombardia del prossimo week end avrà le seguenti tappe:

SABATO 13

Bergamo, ore 11 in Piazza Vittorio Veneto

Monza, ore 15 in Largo Mazzini

Milano, ore 18 in Piazza Castello (vicino alla fontana)

Pavia, ore 20 e 30 in Piazza della Vittoria

DOMENICA 14

Brescia, ore 10 in Piazza della Vittoria

Lecco, ore 14 in Piazza Garibaldi

Como, ore 16 in Piazza Verdi, dietro al Duomo

Varese, ore 18 in Piazza Monte Grappa

In ognuno dei luoghi indicati sarà possibile firmare per permettere che VITA partecipi alle elezioni previste per il 25 settembre.

Vi prego di fare molta attenzione. Alcune liste di disturbo che sanno di non poter raccogliere firme a sufficienza stanno raccontando che è possibile firmare anche per due partiti diversi. Non solo questo è falso, ma, se dovesse accadere, invaliderebbe le firme. Credo sia chiaro l’intento di questi personaggi.

leggi tutto...

Un ponte verso il futuro

il blog di stefano Aug 11, 2022

Non avendo una dotazione sufficiente di personaggi funzionalmente stravaganti, l’Italia ha deciso d’importarli, magari allevandoli fin dalla più tenera età.

Così, ormai diversi anni fa, ecco in arrivo dal Venezuela un tale David Puente.

Essendo la nostra Penisola la vera terra delle opportunità, e si veda in proposito la biografia di qualche esponente di quella che qui viene chiamata bizzarramente “politica”, el señor Puente, forte della sua preparazione di appassionato di fumetti, si è fatto largo fino a diventare organizzatore di eventi epocali come, ad esempio, quello cesenate del rag. Giuseppe Grillo. Pare, poi, ma non potrei giurarci, che il Nostro occupi anche una posizione vicina all’istituzionalità grazie alla quale separa autorevolmente il grano dal loglio. Insomma, tra l’altro, a suo insindacabile giudizio stabilisce lui che cosa è scienza e che cosa no. Beh, in un paese di...

leggi tutto...

Tour

il blog di stefano Aug 08, 2022

Per chi vuole incontrarmi e firmare per fare in modo che la lista di VITA possa presentarsi alle elezioni, sabato 13 sarò con Paolo Sensini a Varese alle ore 11, a Monza alle 15 e a Milano alle 18 e 30.

Domenica 14 saremo a Lecco alle 10 e 30, a Bergamo alle 14 e 30 e a Como alle 18.

leggi tutto...

I nuovi vergini

il blog di stefano Aug 08, 2022

Non so quanto questo rientri nell’immaginario popolare o abbia riscontri con la realtà, perché di quella branca della chirurgia non mi sono mai interessato. Pare ci fossero, e magari ancora ci sono, fanciulle che, nel turbine della passione (la Natura pretende il suo sfogo!) hanno perduto l’illibatezza. Qui, allora, si chiede aiuto alla chirurgia: qualche punto di sutura, e il “peccato” scompare per incanto.

Allo stesso modo, senza bisogno di calare le mutande, peraltro già calate tante volte metaforicamente, nell’imminenza delle elezioni non sono pochi i cosiddetti politici che hanno dato una ritoccatina al loro passato.

Se per i vecchi non perdiamo tempo a stupirci, per i nuovi arrivati la cosa è forse un po’ più interessante, se non altro perché questi si propongono come “all’opposizione”, vale a dire in quella posizione indispensabile in ogni democrazia, ma, oggi e da tempo,...

leggi tutto...

Fino a quando?

il blog di stefano Aug 08, 2022

Caro Popolo Italiano (scritto con le maiuscole), permettimi di farti una domanda alla quale vorrei che tu mi rispondessi sinceramente: ammettiamo che tu non ti senta tanto bene e che tu ritenga sia il caso di chiamare un medico, magari il tuo, per una diagnosi e, se sarà il caso, per avere un consiglio terapeutico. Saresti soddisfatto di sentire una vocetta telefonica che ti dice di prendere un po’ di Tachipirina (il prodotto commerciale tanto caro al nostro Speranza Roberto) e restare in “vigile attesa”? Attesa di che non è stato reso noto, ma che importa? Non credi che sarebbe più opportuno avere un medico che viene a casa tua, che ti visita, e che ti dà il consiglio del caso?

Sappi che da un po’ di tempo la seconda opzione è a dir poco improbabile.

L’Italia pullula di laureati in medicina (una laurea non si nega a nessuno) che operano alla stregua di pappagalli addestrati a ripetere una frasetta certo non farina del...

leggi tutto...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.